Home In evidenza Nicola Ragno esulta: “Sfatato il tabù Picerno. A Nardò vincere senza fare...

Nicola Ragno esulta: “Sfatato il tabù Picerno. A Nardò vincere senza fare calcoli”

540
0
CONDIVIDI
Nicola Ragno esulta dopo Potenza - Picerno
Nicola Ragno esulta dopo Potenza - Picerno

Nicola Ragno non si sbilancia, ma ha il tono di uno che ce l’ha quasi fatta ed è all’ultima curva prima di tagliare il traguardo: “Non posso dire che siamo in C perché ci manca ancora l’ultimo sforzo. Abbiamo sfatato il tabù Picerno come qualcuno lo aveva definito in settimana, facendo felici noi e i nostri tifosi. Non abbiamo concesso nulla ai nostri avversari, andando a limitare Esposito e andando a concedere pochissimo ad una delle migliori squadre del girone. Con 77 gol fatti e 25 subiti siamo il miglior attacco e la miglior difesa del girone, motivo per il quale siamo orgogliosi del nostro campionato. Abbiamo ripetuto la gara contro il Cerignola, pubblico perfetto e risultato che rispecchia la nostra prestazione per intensità e carattere”. Il bilancio sull’annata in corsa non si può ancora tirare: “Siamo – ammette Ragno – in corsa sul fronte Coppa Italia e non vogliamo mollare l’osso. Tutto questo prima di vincere a Nardò e festeggiare perché io non faccio calcoli. Gestire questo gruppo non è stato facile perché eravamo in tanti numericamente, ma tutti hanno virato nella stessa direzione, rendendo tutto più facile”.