lunedì 4 Marzo 2024
spot_img

Ecco cosa ha detto Trocini a “Il Calcio Del Lunedì”…
E

Ecco quanto emerso dall’intervista fatta a Bruno Trocini dal salotto di Pino Marceddu all’interno della trasmissione “Il Calcio Del Lunedì”.

ANDAMENTO CAMPIONATO

Nel girone d’andata il campionato è sempre equilibrato, ma poi usciranno fuori i valori e la classifica si allungherà. Le sorprese ci sono sempre state, Virtus Francavilla, Turris e Monopoli sono società che oltre a dare continuità tecnica non hanno cambiato molti giocatori. Questa variabile può essere determinante per il raggiungimento dei risultati.

CAPITOLO ESONERI NEL GIRONE C

A volte i dirigenti non sempre approfondiscono i motivi reali di una crisi di risultati e puntano il dito contro l’allenatore. In Italia soprattutto. Di solito è impossibile cambiare tutta la squadra e di conseguenza è più semplice cambiare la guida tecnica in un attimo

SCONFITTA DI PALERMO

Non vorrei passare per uno che non vuol assumersi le responsabilità. L’ho rivista con il mio staff, abbiamo perso una partita che non dovevamo perdere dopo aver concesso una occasione e mezza al Palermo nel primo tempo. Abbiamo sprecato almeno sei potenziali occasioni avendo un buon predominio territoriale. In questo momento per segnare un gol dobbiamo creare davvero tanto senza concedere nulla. Tra Taranto e Palermo sono state commesse ingenuità che abbiamo pagato a caro presso. La squadra però ha messo sotto il Palermo per lunghi tratti rischiando anche di passare in vantaggio

SETTORE GIOVANILE

Nessuna squadra di Serie C penso possa prescindere da un settore giovanile che funzioni e sia ben organizzato. Il ricorso al minutaggio è l’unico introito reale per le società oltre al botteghino. Ho aggregato due ragazzi alla prima squadra e guardo con attenzione le partite della Primavera. Con il tempo mi piacerebbe creare qualcosa di duraturo

ERRORI DIFENSIVI

Facciamo fatica a marcare in area e qui dobbiamo imparare a migliorare. Anche se siamo in superiorità numerica nelle marcature spesso siamo distratti e perdiamo facilmente le distanze. Dobbiamo anche concedere meno cross e accorciare meglio sugli avversari.

ATTACCO POCO PROLIFICO

In questo momento le nostre punte fanno fatica, ma lavorano con grande impegno per migliorare. Alcuni giocatori come Costa Ferreira e Romero che hanno maggiore qualità ci mancano e la loro assenza si sente. Bisogna trovare strade alternative per sopperire a queste mancanze anche grazie all’apporto di difensori e centrocampisti.

IMPATTO CON LA CITTA’

Ho trovato una tifoseria calda e una società che vive quotidianamente le nostre sorti con grande passione. Il calendario che ci aspetta non è semplice anche se non mi aspettavo di venire qui e vincere tutte le partite. Non ho la bacchetta magica. Il gruppo mi segue e la società con la nomina del nuovo direttore sportivo sa che a gennaio andranno posti dei correttivi in chiave mercato. Onestamente preferisco giocare male e vincere le partite nonostante il minuzioso lavoro settimanale.

SQUALIFICHE DI GIGLI E ZAMPA

Il numero degli assenti tra squalifiche ed infortuni inizia ad essere difficile da gestire. Però ci sono calciatori che hanno voglia di mettersi in mostra e di dimostrarmi che finora ho sbagliato a non puntare su di loro. Abbiamo tutti motivazioni da vendere per ovviare a questi problemi d’organico.

CHIAMATA ESTIVA DEL COSENZA

Sarei stato orgoglioso in estate di accettare la proposta della squadra della mia città anche se reduce da una dolorosa retrocessione sul campo. La società però ha fatto scelte diverse, li ho incontrati una sola volta, ma avranno sondato anche diversi allenatori essendoci ogni anno 120 volti nuovi che escono da Coverciano

DIFESA A TRE

Gigli sta dimostrando di poter far bene a sinistra essendo un mancino naturale nonostante io fossi scettico inizialmente. Piana lo preferisco centrale perché fa gioco e spinge.

RAPPORTO CON PASQUINO

L’ho incontrato da calciatore, era un personaggio unico oltre ad essere calabrese come me. Era un allenatore moderno soprattutto dal punto di vista comunicativo essendo uno diretto e sanguigno. So che a Potenza ha fatto benissimo e spero da parte mia di fare altrettanto bene.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -spot_img