venerdì 21 Gennaio 2022
spot_img
No menu items!

La Vibonese vince e va a -1 dal Potenza
L

DA PRIMONUMERO.IT

Il cammino in serie C dei Lupi è accompagnato da un cielo sempre più nero. Il Campobasso perde anche la sfida contro la Vibonese, un test fondamentale in chiave salvezza gettando alle ortiche almeno l’opportunità di portare a casa un pareggio. I calabresi, ultimi in classifica nel girone, segnano due reti e vincono in zona Cesarini ubriacando gli avversari molisani con due ‘amari’, specialità della casa.

I molisani scendono in campo al ‘Razza’ di Vibo Valentia più o meno con lo stesso undici che ha pareggiato con il Francavilla domenica scorsa. C’è la novità di De Biase, in attacco assieme a Rossetti e Liguori. Confermati in difesa i centrali Magri e Sbardella con Fabriani e Vanzan sugli esterni. A centrocampo Bontà, Persia (preferito a Ladu) e Candellori.

Partono meglio i locali, pericolosi in due occasioni nel primo tempo. Dopo sette minuti Golfo elude il fuorigioco e la marcatura di Magri e da posizione defilata impegna Raccichini nella parata sulla sua destra a sventare il pericolo. Al 21′ clamorosa occasione per la Vibonese con Risaliti che a un metro dalla porta spara su Raccichini sugli sviluppi di una punizione proveniente da destra. In precedenza un tiro-cross di Bontà parato dal portiere locale. Flebile la reazione dei rossoblù: sul taccuino finisce solo un tiro di Liguori alla fine del primo tempo.

La musica non cambia nemmeno nel secondo tempo quando mister Cudini decide di giocarsi la ‘carta’ Emmausso che subentra a Di Biase. Nella ripresa entra anche Tenkorang al posto di Candellori. Tuttavia, la formazione calabrese è molto più incisiva anche in avvio di ripresa quando per due volte con i suoi attaccanti crea scompiglio nella difesa ospite. Bisogna aspettare il minuto 71 per vedere la prima vera azione offensiva del Campobasso.Incursione di Emmausso che a tu per tu col portiere avversario si fa anticipare al momento del tiro. Seconda importante occasione al 79′: tiro di Rossetti che finisce di poco alto sulla traversa.

Brividi all’82’ con Ciotti che non approfitta di uno svarione di Bontà. La dea bendata aiuta il Campobasso che stava per combinare l’ennesima ‘frittata’ difensiva. La doccia gelata all’88’: gran tiro proprio di Ciotti che fa esplodere di gioia il pubblico di casa. Il raddoppio della Vibonese al 94′ con Ngom.

E’ un pranzo molto indigesto per i tifosi rossoblù. La classifica inizia ad essere sempre più preoccupante per i ragazzi di mister Cudini che non vincono dal 20 ottobre scorso, dal match a Torre del Greco. Oggi in Calabria è arrivata la terza sconfitta di fila in trasferta dopo quelle di Messina e Latina. Ultimo dettaglio: è il terzo scontro perso con una avversaria diretta nella zona per non retrocedere.

IL TABELLINO

VIBONESE: Marson; Polidori, Risaliti, Mahrous; Senesi (66’ Ciotti), Basso (77’ Ngom), Cattaneo, Grillo (87’ Mauceri), Bellini (87’ Tumbarello); Sorrentino (77’ Persano), Golfo
All.: Gaetano D’Agostino
CAMPOBASSO: Raccichini; Fabriani, Sbardella, Magri, Vanzan; Candellori (57’ Tenkorang), Bontà, Persia (92’ Vitali); Liguori (92’ Parigi), Rossetti, De Biase (57’ Emmausso)
All.: Mirko Cudini
Arbitro: Carrione di Castellammare di Stabia
Marcatori: 88’ Ciotti, 94’ Ngom.
Note: ammoniti Sbardella, Bontà, Raccichini (C), Polidori, Basso, Mahrous, Ciotti (V). Presenti circa 200 spettatori di cui una cinquantina da Campobasso.

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img