venerdì 19 Luglio 2024

Nessuno in Italia come il Bari
N

DA TUTTOBARI.COM

In attesa dello scontro diretto col Palermo, il Bari comanda nel girone C dalla testa del tabellone. Sono ben otto i punti che separano i galletti e il secondo posto: un gap elevatissimo per il momento, specialmente se si pensa alle altre situazioni di Serie C, cadetteria e Serie A, tutte con margini minori in vetta. La formazione di Mignani è infatti la migliore squadra dominatrice tra tutti i campionati professionistici italiani. 

Rimanendo in Serie C, il Sudtirol è sicuramente la squadra che sta ottenendo i risultati migliori. 44 punti conquistati in 18 partite, quattro in più del Bari, ma con un competitor migliore rispetto a quelli del girone C: il Padova. Sei lunghezze separano le due squadre nel girone A. Tante, ma non abbastanza per eguagliare l’egemonia dei galletti. 

Nel girone B, invece, la lotta è più serrata. Il Modena di Ciofani e la Reggiana sono protagoniste di un testa a testa per il primo posto, entrambe ferme a 42 punti. Più indietro, a quota 36, insegue il Cesena dell’ex Caturano. 

È il Pisa a svettare in Serie B. Squadra solida, che ha guadagnato un largo margine a inizio campionato – alla quinta giornata era a punteggio pieno -, ma nonostante ciò al momento sono solo due i punti che separano i toscani dal Brescia secondo. 

Neanche nel massimo campionato italiano c’è una squadra capace di dominare sulle altre come il Bari. Dopo l’anticipo di ieri sera, l’Inter si è portata a +4 sul Milan, ma è un vantaggio momentaneo e comunque inferiore rispetto a quello che i galletti vantano sulle proprie inseguitrici. 

Il Bari ha fame di vincere. Al momento, come nessun altro in Italia.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

Nessuno in Italia come il Bari
N

DA TUTTOBARI.COM

In attesa dello scontro diretto col Palermo, il Bari comanda nel girone C dalla testa del tabellone. Sono ben otto i punti che separano i galletti e il secondo posto: un gap elevatissimo per il momento, specialmente se si pensa alle altre situazioni di Serie C, cadetteria e Serie A, tutte con margini minori in vetta. La formazione di Mignani è infatti la migliore squadra dominatrice tra tutti i campionati professionistici italiani. 

Rimanendo in Serie C, il Sudtirol è sicuramente la squadra che sta ottenendo i risultati migliori. 44 punti conquistati in 18 partite, quattro in più del Bari, ma con un competitor migliore rispetto a quelli del girone C: il Padova. Sei lunghezze separano le due squadre nel girone A. Tante, ma non abbastanza per eguagliare l’egemonia dei galletti. 

Nel girone B, invece, la lotta è più serrata. Il Modena di Ciofani e la Reggiana sono protagoniste di un testa a testa per il primo posto, entrambe ferme a 42 punti. Più indietro, a quota 36, insegue il Cesena dell’ex Caturano. 

È il Pisa a svettare in Serie B. Squadra solida, che ha guadagnato un largo margine a inizio campionato – alla quinta giornata era a punteggio pieno -, ma nonostante ciò al momento sono solo due i punti che separano i toscani dal Brescia secondo. 

Neanche nel massimo campionato italiano c’è una squadra capace di dominare sulle altre come il Bari. Dopo l’anticipo di ieri sera, l’Inter si è portata a +4 sul Milan, ma è un vantaggio momentaneo e comunque inferiore rispetto a quello che i galletti vantano sulle proprie inseguitrici. 

Il Bari ha fame di vincere. Al momento, come nessun altro in Italia.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI

Nessuno in Italia come il Bari
N

DA TUTTOBARI.COM

In attesa dello scontro diretto col Palermo, il Bari comanda nel girone C dalla testa del tabellone. Sono ben otto i punti che separano i galletti e il secondo posto: un gap elevatissimo per il momento, specialmente se si pensa alle altre situazioni di Serie C, cadetteria e Serie A, tutte con margini minori in vetta. La formazione di Mignani è infatti la migliore squadra dominatrice tra tutti i campionati professionistici italiani. 

Rimanendo in Serie C, il Sudtirol è sicuramente la squadra che sta ottenendo i risultati migliori. 44 punti conquistati in 18 partite, quattro in più del Bari, ma con un competitor migliore rispetto a quelli del girone C: il Padova. Sei lunghezze separano le due squadre nel girone A. Tante, ma non abbastanza per eguagliare l’egemonia dei galletti. 

Nel girone B, invece, la lotta è più serrata. Il Modena di Ciofani e la Reggiana sono protagoniste di un testa a testa per il primo posto, entrambe ferme a 42 punti. Più indietro, a quota 36, insegue il Cesena dell’ex Caturano. 

È il Pisa a svettare in Serie B. Squadra solida, che ha guadagnato un largo margine a inizio campionato – alla quinta giornata era a punteggio pieno -, ma nonostante ciò al momento sono solo due i punti che separano i toscani dal Brescia secondo. 

Neanche nel massimo campionato italiano c’è una squadra capace di dominare sulle altre come il Bari. Dopo l’anticipo di ieri sera, l’Inter si è portata a +4 sul Milan, ma è un vantaggio momentaneo e comunque inferiore rispetto a quello che i galletti vantano sulle proprie inseguitrici. 

Il Bari ha fame di vincere. Al momento, come nessun altro in Italia.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI