domenica 14 Luglio 2024

Catania, Baldini: “Contro la Vibonese come fosse Champions League”
C

TUTTOCALCIOCATANIA.IT Vigilia di Vibonese-Catania. Mister Francesco Baldini si aspetta il massimo impegno da parte della squadra allo stadio “Luigi Razza”, nel contesto di una gara estremamente importante. Queste le parole di Baldini evidenziate da TuttoCalcioCatania.com:

I ragazzi hanno fatto una settimana-tipo, stanno bene. Sono tutti a disposizione, a parte Moro che è ancora convalescente. Si sono allenati bene, svolgendo un’ottima settimana. Il gruppo non pensa all’extra campo, lavora come ha sempre fatto. Concentrandosi su una partita importantissima. Viviamo il momento in maniera distaccata. La scorsa settimana è il passato, ringraziamo i curatori per averci dato la possibilità di andare avanti. Possiamo giocare ancora altre partite e i ragazzi ce la dovranno mettere tutta per centrare l’obiettivo e lo faranno sicuramente“.

Arriviamo alla trasferta di Vibo fisicamente benissimo, psicologicamente anche, venendo da una vittoria importante in casa. Sappiamo dell’importanza delle prossime due gare. Quello di Vibo sarà un match fondamentale, i ragazzi lo sanno, lo abbiamo preparato bene. Siamo consapevoli delle difficoltà che ci potranno essere. La Vibonese ha vinto il recupero di campionato col Taranto, era da un pò di tempo che non vinceva. Vincere aiuta a vincere, quindi i ragazzi sono avvisati, non sarà semplice”.

“Io ho cambiato quasi sempre formazione, le scelte le faccio in base a quello che vedo durante la settimana, in base agli avversari, agli spazi che voglio occupare. Ci sta che possa cambiare qualcosa, come che confermi la stessa formazion. Sipos? E’ l’alternativa a Moro, si è sempre allenato benissimo anche nei momenti dove ha giocato meno. Merita di giocare e toccherà a lui domani scendere in campo”.

“La Vibonese dopo la nostra partita avrà un calendario complicato, quindi si giocherà tantissimo contro di noi ma siamo pronti perchè se è una partita importante per la Viboense, per noi rappresenta una finale di Champions. Voglio una squadra carica, motivata, che fa quello che sa fare, giocare a calcio, mettercerla tutta, lottare su ogni pallone. Se facciamo questo potremo fare bene. La Vibonese metterà in campo tutto per vincere, non giocherà per il pari. Abbiamo studiato bene i nosti avversari lavorando sulle contromosse. Mi aspetto una gara di altissima concentrazione da parte dei ragazzi“.

“Sfida decisiva per il Catania in chiave salvezza? A nove gare dalla fine non sarà decisiva ma può segnare la svolta, quindi ripeto che voglio la massima determinazione. Sono convinto saremo seguiti anche dal dodicesimo uomo in campo, i nostri tifosi. Questo legame è diventato fortissimo e mi auguro che da qui alla fine questo legame diventi ancora più forte con l’impegno che noi ci mettiamo e quello che può assicurare la gente venendoci a sostenere”.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

Catania, Baldini: “Contro la Vibonese come fosse Champions League”
C

TUTTOCALCIOCATANIA.IT Vigilia di Vibonese-Catania. Mister Francesco Baldini si aspetta il massimo impegno da parte della squadra allo stadio “Luigi Razza”, nel contesto di una gara estremamente importante. Queste le parole di Baldini evidenziate da TuttoCalcioCatania.com:

I ragazzi hanno fatto una settimana-tipo, stanno bene. Sono tutti a disposizione, a parte Moro che è ancora convalescente. Si sono allenati bene, svolgendo un’ottima settimana. Il gruppo non pensa all’extra campo, lavora come ha sempre fatto. Concentrandosi su una partita importantissima. Viviamo il momento in maniera distaccata. La scorsa settimana è il passato, ringraziamo i curatori per averci dato la possibilità di andare avanti. Possiamo giocare ancora altre partite e i ragazzi ce la dovranno mettere tutta per centrare l’obiettivo e lo faranno sicuramente“.

Arriviamo alla trasferta di Vibo fisicamente benissimo, psicologicamente anche, venendo da una vittoria importante in casa. Sappiamo dell’importanza delle prossime due gare. Quello di Vibo sarà un match fondamentale, i ragazzi lo sanno, lo abbiamo preparato bene. Siamo consapevoli delle difficoltà che ci potranno essere. La Vibonese ha vinto il recupero di campionato col Taranto, era da un pò di tempo che non vinceva. Vincere aiuta a vincere, quindi i ragazzi sono avvisati, non sarà semplice”.

“Io ho cambiato quasi sempre formazione, le scelte le faccio in base a quello che vedo durante la settimana, in base agli avversari, agli spazi che voglio occupare. Ci sta che possa cambiare qualcosa, come che confermi la stessa formazion. Sipos? E’ l’alternativa a Moro, si è sempre allenato benissimo anche nei momenti dove ha giocato meno. Merita di giocare e toccherà a lui domani scendere in campo”.

“La Vibonese dopo la nostra partita avrà un calendario complicato, quindi si giocherà tantissimo contro di noi ma siamo pronti perchè se è una partita importante per la Viboense, per noi rappresenta una finale di Champions. Voglio una squadra carica, motivata, che fa quello che sa fare, giocare a calcio, mettercerla tutta, lottare su ogni pallone. Se facciamo questo potremo fare bene. La Vibonese metterà in campo tutto per vincere, non giocherà per il pari. Abbiamo studiato bene i nosti avversari lavorando sulle contromosse. Mi aspetto una gara di altissima concentrazione da parte dei ragazzi“.

“Sfida decisiva per il Catania in chiave salvezza? A nove gare dalla fine non sarà decisiva ma può segnare la svolta, quindi ripeto che voglio la massima determinazione. Sono convinto saremo seguiti anche dal dodicesimo uomo in campo, i nostri tifosi. Questo legame è diventato fortissimo e mi auguro che da qui alla fine questo legame diventi ancora più forte con l’impegno che noi ci mettiamo e quello che può assicurare la gente venendoci a sostenere”.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI

Catania, Baldini: “Contro la Vibonese come fosse Champions League”
C

TUTTOCALCIOCATANIA.IT Vigilia di Vibonese-Catania. Mister Francesco Baldini si aspetta il massimo impegno da parte della squadra allo stadio “Luigi Razza”, nel contesto di una gara estremamente importante. Queste le parole di Baldini evidenziate da TuttoCalcioCatania.com:

I ragazzi hanno fatto una settimana-tipo, stanno bene. Sono tutti a disposizione, a parte Moro che è ancora convalescente. Si sono allenati bene, svolgendo un’ottima settimana. Il gruppo non pensa all’extra campo, lavora come ha sempre fatto. Concentrandosi su una partita importantissima. Viviamo il momento in maniera distaccata. La scorsa settimana è il passato, ringraziamo i curatori per averci dato la possibilità di andare avanti. Possiamo giocare ancora altre partite e i ragazzi ce la dovranno mettere tutta per centrare l’obiettivo e lo faranno sicuramente“.

Arriviamo alla trasferta di Vibo fisicamente benissimo, psicologicamente anche, venendo da una vittoria importante in casa. Sappiamo dell’importanza delle prossime due gare. Quello di Vibo sarà un match fondamentale, i ragazzi lo sanno, lo abbiamo preparato bene. Siamo consapevoli delle difficoltà che ci potranno essere. La Vibonese ha vinto il recupero di campionato col Taranto, era da un pò di tempo che non vinceva. Vincere aiuta a vincere, quindi i ragazzi sono avvisati, non sarà semplice”.

“Io ho cambiato quasi sempre formazione, le scelte le faccio in base a quello che vedo durante la settimana, in base agli avversari, agli spazi che voglio occupare. Ci sta che possa cambiare qualcosa, come che confermi la stessa formazion. Sipos? E’ l’alternativa a Moro, si è sempre allenato benissimo anche nei momenti dove ha giocato meno. Merita di giocare e toccherà a lui domani scendere in campo”.

“La Vibonese dopo la nostra partita avrà un calendario complicato, quindi si giocherà tantissimo contro di noi ma siamo pronti perchè se è una partita importante per la Viboense, per noi rappresenta una finale di Champions. Voglio una squadra carica, motivata, che fa quello che sa fare, giocare a calcio, mettercerla tutta, lottare su ogni pallone. Se facciamo questo potremo fare bene. La Vibonese metterà in campo tutto per vincere, non giocherà per il pari. Abbiamo studiato bene i nosti avversari lavorando sulle contromosse. Mi aspetto una gara di altissima concentrazione da parte dei ragazzi“.

“Sfida decisiva per il Catania in chiave salvezza? A nove gare dalla fine non sarà decisiva ma può segnare la svolta, quindi ripeto che voglio la massima determinazione. Sono convinto saremo seguiti anche dal dodicesimo uomo in campo, i nostri tifosi. Questo legame è diventato fortissimo e mi auguro che da qui alla fine questo legame diventi ancora più forte con l’impegno che noi ci mettiamo e quello che può assicurare la gente venendoci a sostenere”.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI