venerdì 19 Luglio 2024

Arleo: “Non facciamo vittimismo. Secondo tempo da leoni”.
A

Pasquale Arleo al termine della gara ha analizzato con lucidità il pareggio del suo Potenza contro la Paganese:” Crederò sempre nella salvezza diretta fino a quando la matematica ce lo permetterà, ma per riscattare questo pareggio c’è bisogno di una vittoria esterna come Latina o Picerno”.

PRESTAZIONE “Nel primo tempo ho visto una squadra sotto ritmo, che ha fatto di tutto per vincerla però nella ripresa. Alla fine pareggiare è stato un bene, quando non puoi vincere non devi assolutamente permetterti di corre rischi inutili che avrebbero mandato alle ortiche la nostra rimonta in classifica. L’approccio non mi è piaciuto, purtroppo questa gara è stata caricata troppo dalla stampa e dall’ambiente. Sono rammaricato per il risultato, ma anche oggi ho ricevuto buoni segnali tutto sommato. Nel primo tempo siamo stati distratti nel concedere la palla in verticale su Tommasini che essendo un velocista ha messo in difficoltà Sepe”.

CUPPONE “L’arbitraggio è stato a dir poco discutibile. Però Cuppone non deve prendere un giallo così gratuito come il primo, lì è stato ingenuo. Non facciamo vittimismo. Per la sua sostituzione a Monopoli devo dire che mi è piaciuto l’ingresso di Salvemini che ha fatto un ottimo lavoro nel finale”.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

Arleo: “Non facciamo vittimismo. Secondo tempo da leoni”.
A

Pasquale Arleo al termine della gara ha analizzato con lucidità il pareggio del suo Potenza contro la Paganese:” Crederò sempre nella salvezza diretta fino a quando la matematica ce lo permetterà, ma per riscattare questo pareggio c’è bisogno di una vittoria esterna come Latina o Picerno”.

PRESTAZIONE “Nel primo tempo ho visto una squadra sotto ritmo, che ha fatto di tutto per vincerla però nella ripresa. Alla fine pareggiare è stato un bene, quando non puoi vincere non devi assolutamente permetterti di corre rischi inutili che avrebbero mandato alle ortiche la nostra rimonta in classifica. L’approccio non mi è piaciuto, purtroppo questa gara è stata caricata troppo dalla stampa e dall’ambiente. Sono rammaricato per il risultato, ma anche oggi ho ricevuto buoni segnali tutto sommato. Nel primo tempo siamo stati distratti nel concedere la palla in verticale su Tommasini che essendo un velocista ha messo in difficoltà Sepe”.

CUPPONE “L’arbitraggio è stato a dir poco discutibile. Però Cuppone non deve prendere un giallo così gratuito come il primo, lì è stato ingenuo. Non facciamo vittimismo. Per la sua sostituzione a Monopoli devo dire che mi è piaciuto l’ingresso di Salvemini che ha fatto un ottimo lavoro nel finale”.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI

Arleo: “Non facciamo vittimismo. Secondo tempo da leoni”.
A

Pasquale Arleo al termine della gara ha analizzato con lucidità il pareggio del suo Potenza contro la Paganese:” Crederò sempre nella salvezza diretta fino a quando la matematica ce lo permetterà, ma per riscattare questo pareggio c’è bisogno di una vittoria esterna come Latina o Picerno”.

PRESTAZIONE “Nel primo tempo ho visto una squadra sotto ritmo, che ha fatto di tutto per vincerla però nella ripresa. Alla fine pareggiare è stato un bene, quando non puoi vincere non devi assolutamente permetterti di corre rischi inutili che avrebbero mandato alle ortiche la nostra rimonta in classifica. L’approccio non mi è piaciuto, purtroppo questa gara è stata caricata troppo dalla stampa e dall’ambiente. Sono rammaricato per il risultato, ma anche oggi ho ricevuto buoni segnali tutto sommato. Nel primo tempo siamo stati distratti nel concedere la palla in verticale su Tommasini che essendo un velocista ha messo in difficoltà Sepe”.

CUPPONE “L’arbitraggio è stato a dir poco discutibile. Però Cuppone non deve prendere un giallo così gratuito come il primo, lì è stato ingenuo. Non facciamo vittimismo. Per la sua sostituzione a Monopoli devo dire che mi è piaciuto l’ingresso di Salvemini che ha fatto un ottimo lavoro nel finale”.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI