mercoledì 21 Febbraio 2024
spot_img

Problemi societari in casa Juve Stabia
P

FONTE: ITASPORTPRESS

Arrivano cattive notizie per la Reggina e la Juve Stabia. Il due club di sono stati deferiti per non aver saldato entro i termini stabiliti i pagamenti relativi alle ritenute Irpef e i contributi INPS riguardanti gli emolumenti dovuti ai tesserati per alcuni periodi del 2021. Il deferimento potrebbe portare con ogni probabilità a una penalizzazione in classifica per le società.

Questo il comunicato della Procura Federale: “Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare gli Amministratori unici e legali rappresentante pro-tempore di Reggina (Serie B) e Juve Stabia (Girone C di Serie C), Luca Gallo e Filippo Polcino “per aver violato i doveri di lealtà, probità e correttezza in ordine al mancato versamento, entro il termine del 16 febbraio 2022, delle ritenute Irpef riguardanti gli emolumenti dovuti ai tesserati per il periodo marzo-ottobre 2021. e dei contributi INPS riguardanti gli emolumenti dovuti ai tesserati per il periodo giugno-ottobre 2021 (Juve Stabia) e luglio-ottobre 2021 (Reggina) e comunque per non aver comunicato alla CO.VI.SO.C entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi INPS sopra indicati. In relazione a poteri e funzioni dello stesso, risultanti dagli atti acquisiti come trasmessi dalla Lega competente e ai periodi di svolgimento degli stessi”.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -spot_img