martedì 16 Luglio 2024

Picerno, il dg Greco: “Esclusione Catania? C’è chi ne ha giovato e altri meno. Vogliamo i playoff”
P

Partita pazza quella di Pagani tra i padroni di casa e il Picerno. Un match ricco di emozioni, e soprattutto di gol, che ha premiato la caparbietà degli ospiti. Dopo il doppio vantaggio firmato Senesi-Reginaldo, per la squadra di Colucci sembrava poter essere tutto in discesa. Nella ripresa, però, prima Guadagni e poi Iannone hanno siglato il pari. Allo scadere è la legge dell’ex a colpire: Parigi tutto solo manda in porta il pallone e regala tre punti pesantissimi. Successo che tiene in corsa per i playoff il Picerno al pari di Foggia Turris. Il punto di vantaggio dalla Juve Stabia non permette di festeggiare ancora, ma è comunque un Dg Greco entusiasta quello che si è presentato in conferenza stampa al termine del match. Vincenzo Greco si è presentato in conferenza stampa visibilmente contento per la vittoria e per la stagione sin qui fatta dal PicernoSiamo orgogliosi di essere tra le prime dieci di questo campionato difficile, siamo in lotta per contenderci la promozione in Serie B”. Inizia così Greco, che poi continua: “Catania? Senza la sua esclusione avremmo avuto la certezza di trovarci nei playoff”Situazione che non ha reso scontenti solo a Picerno“Qualcuno ne ha giovato e altri meno. Noi accettiamo la decisione che è stata presa anche se siamo contrari. Un applauso ai ragazzi per la prestazione: “Dominato nel primo tempo, potevamo fare meglio nella ripresa come atteggiamento anche se le occasioni le abbiamo avute. Ci hanno creduto e ora vogliono ambire ai playoff. Per restare nelle prime dieci manca l’ultimo gradino, quello con il Taranto“Una partita sentita visto il campionato scorso. Vogliamo difendere la posizione attuale e solo il campo ci dirà se la meritiamo davvero”. In chiusura una dedica per la vittoria: “Quella di stasera è tutta per il presidente e per i tifosi

CASADIC.COM

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

Picerno, il dg Greco: “Esclusione Catania? C’è chi ne ha giovato e altri meno. Vogliamo i playoff”
P

Partita pazza quella di Pagani tra i padroni di casa e il Picerno. Un match ricco di emozioni, e soprattutto di gol, che ha premiato la caparbietà degli ospiti. Dopo il doppio vantaggio firmato Senesi-Reginaldo, per la squadra di Colucci sembrava poter essere tutto in discesa. Nella ripresa, però, prima Guadagni e poi Iannone hanno siglato il pari. Allo scadere è la legge dell’ex a colpire: Parigi tutto solo manda in porta il pallone e regala tre punti pesantissimi. Successo che tiene in corsa per i playoff il Picerno al pari di Foggia Turris. Il punto di vantaggio dalla Juve Stabia non permette di festeggiare ancora, ma è comunque un Dg Greco entusiasta quello che si è presentato in conferenza stampa al termine del match. Vincenzo Greco si è presentato in conferenza stampa visibilmente contento per la vittoria e per la stagione sin qui fatta dal PicernoSiamo orgogliosi di essere tra le prime dieci di questo campionato difficile, siamo in lotta per contenderci la promozione in Serie B”. Inizia così Greco, che poi continua: “Catania? Senza la sua esclusione avremmo avuto la certezza di trovarci nei playoff”Situazione che non ha reso scontenti solo a Picerno“Qualcuno ne ha giovato e altri meno. Noi accettiamo la decisione che è stata presa anche se siamo contrari. Un applauso ai ragazzi per la prestazione: “Dominato nel primo tempo, potevamo fare meglio nella ripresa come atteggiamento anche se le occasioni le abbiamo avute. Ci hanno creduto e ora vogliono ambire ai playoff. Per restare nelle prime dieci manca l’ultimo gradino, quello con il Taranto“Una partita sentita visto il campionato scorso. Vogliamo difendere la posizione attuale e solo il campo ci dirà se la meritiamo davvero”. In chiusura una dedica per la vittoria: “Quella di stasera è tutta per il presidente e per i tifosi

CASADIC.COM

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI

Picerno, il dg Greco: “Esclusione Catania? C’è chi ne ha giovato e altri meno. Vogliamo i playoff”
P

Partita pazza quella di Pagani tra i padroni di casa e il Picerno. Un match ricco di emozioni, e soprattutto di gol, che ha premiato la caparbietà degli ospiti. Dopo il doppio vantaggio firmato Senesi-Reginaldo, per la squadra di Colucci sembrava poter essere tutto in discesa. Nella ripresa, però, prima Guadagni e poi Iannone hanno siglato il pari. Allo scadere è la legge dell’ex a colpire: Parigi tutto solo manda in porta il pallone e regala tre punti pesantissimi. Successo che tiene in corsa per i playoff il Picerno al pari di Foggia Turris. Il punto di vantaggio dalla Juve Stabia non permette di festeggiare ancora, ma è comunque un Dg Greco entusiasta quello che si è presentato in conferenza stampa al termine del match. Vincenzo Greco si è presentato in conferenza stampa visibilmente contento per la vittoria e per la stagione sin qui fatta dal PicernoSiamo orgogliosi di essere tra le prime dieci di questo campionato difficile, siamo in lotta per contenderci la promozione in Serie B”. Inizia così Greco, che poi continua: “Catania? Senza la sua esclusione avremmo avuto la certezza di trovarci nei playoff”Situazione che non ha reso scontenti solo a Picerno“Qualcuno ne ha giovato e altri meno. Noi accettiamo la decisione che è stata presa anche se siamo contrari. Un applauso ai ragazzi per la prestazione: “Dominato nel primo tempo, potevamo fare meglio nella ripresa come atteggiamento anche se le occasioni le abbiamo avute. Ci hanno creduto e ora vogliono ambire ai playoff. Per restare nelle prime dieci manca l’ultimo gradino, quello con il Taranto“Una partita sentita visto il campionato scorso. Vogliamo difendere la posizione attuale e solo il campo ci dirà se la meritiamo davvero”. In chiusura una dedica per la vittoria: “Quella di stasera è tutta per il presidente e per i tifosi

CASADIC.COM

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI