lunedì 15 Luglio 2024

Campobasso, il tecnico arriverà dalla Serie D
C

FONTE: PRIMOPIANOMOLISE

La campagna abbonamenti è stata lanciata con ampio anticipo. L’allenatore è già stato scelto e fra qualche giorno sarà annunciato. Si lavora alacremente per la domanda d’iscrizione da depositare in Lega entro il 22 giugno. Altro che mese di maggio ‘moscio’. A Campobasso, dopo qualche settimana di fisiologico silenzio, si è tornati a parlare e anche molto della squadra di calcio che affronterà per il secondo anno consecutivo la serie C. E non è poco. La società ha voluto giocare d’anticipo chiamando a raccolta i tifosi: “Rall mo” lo slogan, con un messaggio forte e chiaro. Che consiste in questo su per giù: stateci vicino dall’inizio, il progetto è serio e ormai siamo al quinto anno nel 

capoluogo. Dare fiducia al club è senz’altro consigliabile se non d’obbligo considerando gli obiettivi centrati. Il prossimo sarà, punto più punto meno, un campionato molto simile a quello 2021/2022 pur senza ancora conoscere ufficialmente la figura dell’allenatore. Che è stato scelto e sarà annunciato forse la settimana prossima. Ormai lo si dà quasi per scontato: siederà Fabio Prosperi sulla panchina rossoblù. Una scommessa certo, come nello stile di Mario Gesuè che ama scovare giovani ambiziosi e preparati per lanciarli nel calcio che conta. In questo caso si tratta di un tecnico di sicuro senza esperienza in C ma con una professionalità spiccata e una voglia di emergere altrettanto corposa. Oltre a un bel gioco proposto. Dunque, è vero che è presto e non si conosce il reale potenziale dei Lupi 2022/2023, ma approfittare degli sconti sugli abbonamenti è doveroso per i vecchi abbonati, che ammontano a 1.052. E sarebbe anche un segnale di appoggio incondizionato al club.
Presto per parlare di mercato? Sì e no, nel senso che in questi giorni si chiuderanno i primi affari di un certo peso. In questa categoria potrebbe rientrare la possibile, anzi probabile, cessione del centrocampista Joshua Tenkorang alla Cremonese. Sì, avete letto bene, la mezzala potrebbe compiere il doppio salto in avanti andando addirittura in serie A, conquistata solo qualche settimana fa dai lombardi dopo quasi trent’anni. La trattativa sembra a buon punto, anche perché se ne parla ormai dal mese di febbraio. Ma è normale che il club, che vuole accontentare giustamente il ragazzo, voglia fare cassa. E si tiri da una parte e dall’altra.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

Campobasso, il tecnico arriverà dalla Serie D
C

FONTE: PRIMOPIANOMOLISE

La campagna abbonamenti è stata lanciata con ampio anticipo. L’allenatore è già stato scelto e fra qualche giorno sarà annunciato. Si lavora alacremente per la domanda d’iscrizione da depositare in Lega entro il 22 giugno. Altro che mese di maggio ‘moscio’. A Campobasso, dopo qualche settimana di fisiologico silenzio, si è tornati a parlare e anche molto della squadra di calcio che affronterà per il secondo anno consecutivo la serie C. E non è poco. La società ha voluto giocare d’anticipo chiamando a raccolta i tifosi: “Rall mo” lo slogan, con un messaggio forte e chiaro. Che consiste in questo su per giù: stateci vicino dall’inizio, il progetto è serio e ormai siamo al quinto anno nel 

capoluogo. Dare fiducia al club è senz’altro consigliabile se non d’obbligo considerando gli obiettivi centrati. Il prossimo sarà, punto più punto meno, un campionato molto simile a quello 2021/2022 pur senza ancora conoscere ufficialmente la figura dell’allenatore. Che è stato scelto e sarà annunciato forse la settimana prossima. Ormai lo si dà quasi per scontato: siederà Fabio Prosperi sulla panchina rossoblù. Una scommessa certo, come nello stile di Mario Gesuè che ama scovare giovani ambiziosi e preparati per lanciarli nel calcio che conta. In questo caso si tratta di un tecnico di sicuro senza esperienza in C ma con una professionalità spiccata e una voglia di emergere altrettanto corposa. Oltre a un bel gioco proposto. Dunque, è vero che è presto e non si conosce il reale potenziale dei Lupi 2022/2023, ma approfittare degli sconti sugli abbonamenti è doveroso per i vecchi abbonati, che ammontano a 1.052. E sarebbe anche un segnale di appoggio incondizionato al club.
Presto per parlare di mercato? Sì e no, nel senso che in questi giorni si chiuderanno i primi affari di un certo peso. In questa categoria potrebbe rientrare la possibile, anzi probabile, cessione del centrocampista Joshua Tenkorang alla Cremonese. Sì, avete letto bene, la mezzala potrebbe compiere il doppio salto in avanti andando addirittura in serie A, conquistata solo qualche settimana fa dai lombardi dopo quasi trent’anni. La trattativa sembra a buon punto, anche perché se ne parla ormai dal mese di febbraio. Ma è normale che il club, che vuole accontentare giustamente il ragazzo, voglia fare cassa. E si tiri da una parte e dall’altra.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI

Campobasso, il tecnico arriverà dalla Serie D
C

FONTE: PRIMOPIANOMOLISE

La campagna abbonamenti è stata lanciata con ampio anticipo. L’allenatore è già stato scelto e fra qualche giorno sarà annunciato. Si lavora alacremente per la domanda d’iscrizione da depositare in Lega entro il 22 giugno. Altro che mese di maggio ‘moscio’. A Campobasso, dopo qualche settimana di fisiologico silenzio, si è tornati a parlare e anche molto della squadra di calcio che affronterà per il secondo anno consecutivo la serie C. E non è poco. La società ha voluto giocare d’anticipo chiamando a raccolta i tifosi: “Rall mo” lo slogan, con un messaggio forte e chiaro. Che consiste in questo su per giù: stateci vicino dall’inizio, il progetto è serio e ormai siamo al quinto anno nel 

capoluogo. Dare fiducia al club è senz’altro consigliabile se non d’obbligo considerando gli obiettivi centrati. Il prossimo sarà, punto più punto meno, un campionato molto simile a quello 2021/2022 pur senza ancora conoscere ufficialmente la figura dell’allenatore. Che è stato scelto e sarà annunciato forse la settimana prossima. Ormai lo si dà quasi per scontato: siederà Fabio Prosperi sulla panchina rossoblù. Una scommessa certo, come nello stile di Mario Gesuè che ama scovare giovani ambiziosi e preparati per lanciarli nel calcio che conta. In questo caso si tratta di un tecnico di sicuro senza esperienza in C ma con una professionalità spiccata e una voglia di emergere altrettanto corposa. Oltre a un bel gioco proposto. Dunque, è vero che è presto e non si conosce il reale potenziale dei Lupi 2022/2023, ma approfittare degli sconti sugli abbonamenti è doveroso per i vecchi abbonati, che ammontano a 1.052. E sarebbe anche un segnale di appoggio incondizionato al club.
Presto per parlare di mercato? Sì e no, nel senso che in questi giorni si chiuderanno i primi affari di un certo peso. In questa categoria potrebbe rientrare la possibile, anzi probabile, cessione del centrocampista Joshua Tenkorang alla Cremonese. Sì, avete letto bene, la mezzala potrebbe compiere il doppio salto in avanti andando addirittura in serie A, conquistata solo qualche settimana fa dai lombardi dopo quasi trent’anni. La trattativa sembra a buon punto, anche perché se ne parla ormai dal mese di febbraio. Ma è normale che il club, che vuole accontentare giustamente il ragazzo, voglia fare cassa. E si tiri da una parte e dall’altra.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI