domenica 23 Giugno 2024

Primo tempo a Picerno, secondo tempo a Potenza
P

spot_img
spot_img

Fonte: Beneventonews24
Regna ancora il caos in merito alla sede di Brindisi–Benevento, in programma lunedì 25 settembre ore 20:45 e valida per la quinta giornata della Serie C 2023-24.
Non è ancora noto, infatti, dove si disputerà la gara tra pugliesi e sanniti. Lo stadio del Brindisi, il Fanuzzi, è interessato da lavori di rifacimento del manto erboso e l’alternativa indicata, lo Iacovone di Taranto, è ancora inagibile a seguito dei roghi delle scorse settimane.


A tre giorni dell’incontro, quindi, non si sa dove si giocherà il match. La Curva Sud, cuore del tifo giallorosso, ha deciso di prendere l’ennesima situazione disorganizzativa (ricordiamo il caos prevendita per il derby del Pinto contro la Casertana della settimana scorsa, iniziata il giorno stesso della gara e durata sole 9 ore) con ironia. “La nostra soluzione alla vostra incompetenza. Primo tempo a Picerno, secondo tempo a Potenza“, questo lo striscione esposto dalla Curva ieri sera.

Vista l’impossibilità di giocare al Monterisi di Cerignola, dove ieri il Brindisi ha sconfitto il Monterosi Tuscia e dove lunedì giocherà proprio l’Audace contro la Juve Stabia, prende quota l’ipotesi Curcio di Picerno, ma il rischio di giocare a porte chiuse è concreto.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

Primo tempo a Picerno, secondo tempo a Potenza
P

Fonte: Beneventonews24
Regna ancora il caos in merito alla sede di Brindisi–Benevento, in programma lunedì 25 settembre ore 20:45 e valida per la quinta giornata della Serie C 2023-24.
Non è ancora noto, infatti, dove si disputerà la gara tra pugliesi e sanniti. Lo stadio del Brindisi, il Fanuzzi, è interessato da lavori di rifacimento del manto erboso e l’alternativa indicata, lo Iacovone di Taranto, è ancora inagibile a seguito dei roghi delle scorse settimane.


A tre giorni dell’incontro, quindi, non si sa dove si giocherà il match. La Curva Sud, cuore del tifo giallorosso, ha deciso di prendere l’ennesima situazione disorganizzativa (ricordiamo il caos prevendita per il derby del Pinto contro la Casertana della settimana scorsa, iniziata il giorno stesso della gara e durata sole 9 ore) con ironia. “La nostra soluzione alla vostra incompetenza. Primo tempo a Picerno, secondo tempo a Potenza“, questo lo striscione esposto dalla Curva ieri sera.

Vista l’impossibilità di giocare al Monterisi di Cerignola, dove ieri il Brindisi ha sconfitto il Monterosi Tuscia e dove lunedì giocherà proprio l’Audace contro la Juve Stabia, prende quota l’ipotesi Curcio di Picerno, ma il rischio di giocare a porte chiuse è concreto.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI

Primo tempo a Picerno, secondo tempo a Potenza
P

Fonte: Beneventonews24
Regna ancora il caos in merito alla sede di Brindisi–Benevento, in programma lunedì 25 settembre ore 20:45 e valida per la quinta giornata della Serie C 2023-24.
Non è ancora noto, infatti, dove si disputerà la gara tra pugliesi e sanniti. Lo stadio del Brindisi, il Fanuzzi, è interessato da lavori di rifacimento del manto erboso e l’alternativa indicata, lo Iacovone di Taranto, è ancora inagibile a seguito dei roghi delle scorse settimane.


A tre giorni dell’incontro, quindi, non si sa dove si giocherà il match. La Curva Sud, cuore del tifo giallorosso, ha deciso di prendere l’ennesima situazione disorganizzativa (ricordiamo il caos prevendita per il derby del Pinto contro la Casertana della settimana scorsa, iniziata il giorno stesso della gara e durata sole 9 ore) con ironia. “La nostra soluzione alla vostra incompetenza. Primo tempo a Picerno, secondo tempo a Potenza“, questo lo striscione esposto dalla Curva ieri sera.

Vista l’impossibilità di giocare al Monterisi di Cerignola, dove ieri il Brindisi ha sconfitto il Monterosi Tuscia e dove lunedì giocherà proprio l’Audace contro la Juve Stabia, prende quota l’ipotesi Curcio di Picerno, ma il rischio di giocare a porte chiuse è concreto.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI