lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Marchionni cinico: “Mettiamo da parte gli schemi. Conta solo vincere”
M

Marco Marchionni poco fa ha parlato in conferenza stampa e ha analizzato la sfida di domani sera contro il Foggia al Viviani (calcio d’inizio ore 18,30):

VINCERE A TUTTI I COSTI “Sapete quanto sono legato al Foggia avendo iniziato lì la mia esperienza da allenatore, ma domani i sentimenti vanno messi da parte. Voglio un Potenza cinico, non dobbiamo ancora pensare ai numeri e agli schermi. Conterà solamente vincere, la squadra in settimana ha capito di aver buttato un anno in cui si poteva fare qualcosa in più. Sappiamo però di dover partire forte per mandare un segnale di forza e coraggio anche ai nostri avversari”

RAMMARICO “Mi infastidiscono le 6 sconfitte relative alla mia gestione. Questa squadra di solito non ha sempre fatto ciò che gli ho chiesto, anche per colpa mia evidentemente, di conseguenza ci sono tante squadre che oggi si giocano i playoff e lo fanno per aver vinto una gara in più rispetto a noi. Contro Sorrento e Cerignola potevamo portare a casa i tre punti, ma in questo momento conta solo salvarsi e regalare ai tifosi una gioia per ricambiare tutto l’affetto che ci hanno sempre dimostrato, anche quando nei momenti più bui ci hanno dato la possibilità di lavorare tranquillamente”

CALDO E ASSENZE AMBO LE PARTI “Ci auguriamo di recuperare Volpe che ha avuto la febbre. Al Foggia mancheranno Odjer e Tascone, più Millico che secondo me è uno degli attaccanti più forti del campionato, ma non è detto che sia un vantaggio per noi in quanto chi li sostituirà vorrà ben figurare. Loro sono salvi, puntano ai playoff ma giocheranno con la mente più serena. Il Potenza dovrà partire forte, con equilibrio, anche per non avere problemi legati al caldo che inciderà sulla condizione fisica. Questa squadra se parte bene ha sempre dimostrato di possedere dei buoni automatismi, quando rallenta può andare in confusione”

PORTE CHIUSE UTILI: “In settimana abbiamo lavorato bene, con il giusto clima e l’atteggiamento generale del gruppo mi è piaciuto. A volte settimane simili servono per evitare incomprensioni con l’esterno”.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -spot_img

Marchionni cinico: “Mettiamo da parte gli schemi. Conta solo vincere”
M

Marco Marchionni poco fa ha parlato in conferenza stampa e ha analizzato la sfida di domani sera contro il Foggia al Viviani (calcio d’inizio ore 18,30):

VINCERE A TUTTI I COSTI “Sapete quanto sono legato al Foggia avendo iniziato lì la mia esperienza da allenatore, ma domani i sentimenti vanno messi da parte. Voglio un Potenza cinico, non dobbiamo ancora pensare ai numeri e agli schermi. Conterà solamente vincere, la squadra in settimana ha capito di aver buttato un anno in cui si poteva fare qualcosa in più. Sappiamo però di dover partire forte per mandare un segnale di forza e coraggio anche ai nostri avversari”

RAMMARICO “Mi infastidiscono le 6 sconfitte relative alla mia gestione. Questa squadra di solito non ha sempre fatto ciò che gli ho chiesto, anche per colpa mia evidentemente, di conseguenza ci sono tante squadre che oggi si giocano i playoff e lo fanno per aver vinto una gara in più rispetto a noi. Contro Sorrento e Cerignola potevamo portare a casa i tre punti, ma in questo momento conta solo salvarsi e regalare ai tifosi una gioia per ricambiare tutto l’affetto che ci hanno sempre dimostrato, anche quando nei momenti più bui ci hanno dato la possibilità di lavorare tranquillamente”

CALDO E ASSENZE AMBO LE PARTI “Ci auguriamo di recuperare Volpe che ha avuto la febbre. Al Foggia mancheranno Odjer e Tascone, più Millico che secondo me è uno degli attaccanti più forti del campionato, ma non è detto che sia un vantaggio per noi in quanto chi li sostituirà vorrà ben figurare. Loro sono salvi, puntano ai playoff ma giocheranno con la mente più serena. Il Potenza dovrà partire forte, con equilibrio, anche per non avere problemi legati al caldo che inciderà sulla condizione fisica. Questa squadra se parte bene ha sempre dimostrato di possedere dei buoni automatismi, quando rallenta può andare in confusione”

PORTE CHIUSE UTILI: “In settimana abbiamo lavorato bene, con il giusto clima e l’atteggiamento generale del gruppo mi è piaciuto. A volte settimane simili servono per evitare incomprensioni con l’esterno”.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -spot_img

Marchionni cinico: “Mettiamo da parte gli schemi. Conta solo vincere”
M

Marco Marchionni poco fa ha parlato in conferenza stampa e ha analizzato la sfida di domani sera contro il Foggia al Viviani (calcio d’inizio ore 18,30):

VINCERE A TUTTI I COSTI “Sapete quanto sono legato al Foggia avendo iniziato lì la mia esperienza da allenatore, ma domani i sentimenti vanno messi da parte. Voglio un Potenza cinico, non dobbiamo ancora pensare ai numeri e agli schermi. Conterà solamente vincere, la squadra in settimana ha capito di aver buttato un anno in cui si poteva fare qualcosa in più. Sappiamo però di dover partire forte per mandare un segnale di forza e coraggio anche ai nostri avversari”

RAMMARICO “Mi infastidiscono le 6 sconfitte relative alla mia gestione. Questa squadra di solito non ha sempre fatto ciò che gli ho chiesto, anche per colpa mia evidentemente, di conseguenza ci sono tante squadre che oggi si giocano i playoff e lo fanno per aver vinto una gara in più rispetto a noi. Contro Sorrento e Cerignola potevamo portare a casa i tre punti, ma in questo momento conta solo salvarsi e regalare ai tifosi una gioia per ricambiare tutto l’affetto che ci hanno sempre dimostrato, anche quando nei momenti più bui ci hanno dato la possibilità di lavorare tranquillamente”

CALDO E ASSENZE AMBO LE PARTI “Ci auguriamo di recuperare Volpe che ha avuto la febbre. Al Foggia mancheranno Odjer e Tascone, più Millico che secondo me è uno degli attaccanti più forti del campionato, ma non è detto che sia un vantaggio per noi in quanto chi li sostituirà vorrà ben figurare. Loro sono salvi, puntano ai playoff ma giocheranno con la mente più serena. Il Potenza dovrà partire forte, con equilibrio, anche per non avere problemi legati al caldo che inciderà sulla condizione fisica. Questa squadra se parte bene ha sempre dimostrato di possedere dei buoni automatismi, quando rallenta può andare in confusione”

PORTE CHIUSE UTILI: “In settimana abbiamo lavorato bene, con il giusto clima e l’atteggiamento generale del gruppo mi è piaciuto. A volte settimane simili servono per evitare incomprensioni con l’esterno”.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -spot_img