martedì 16 Luglio 2024

Picerno, Viviani indisponibile contro il Catania
P

Il Picerno dovrà cercare un’altra sede per disputare la partita del 3 ottobre contro il Catania. Il Viviani non sarà disponibile.
L’amministrazione comunale, facendo seguito alla richiesta della società melandrina di disputare a Potenza la sfida di domenica 26 contro il Messina e quella del 3 ottobre contro il Catania, ha risposto di sì per la prima, di no per la seconda.
Il motivo è nell’effettuazione dei lavori di ripristino del decoro degli spogliatoi dello stadio che sono stati programmati per il periodo di tempo che va da giovedì 30 settembre a sabato 9 ottobre.
Il Potenza dovrà invece trovare un’altra sede dove allenarsi fino alla gara del 10 ottobre, in casa, contro la Fidelis Andria.
Ricordiamo che la situazione si è determinata tanto per la lettera inviata dalla Lega Pro al Potenza, nella quale si contestava lo stato inadeguato degli spogliatoi ospiti e l’interruzione dell’energia elettrica durante il corso del match, tanto perchè il Picerno ha allungato per altre due partite la necessità di giocare in città per l’indisponibilità dello stadio Curcio.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

Picerno, Viviani indisponibile contro il Catania
P

Il Picerno dovrà cercare un’altra sede per disputare la partita del 3 ottobre contro il Catania. Il Viviani non sarà disponibile.
L’amministrazione comunale, facendo seguito alla richiesta della società melandrina di disputare a Potenza la sfida di domenica 26 contro il Messina e quella del 3 ottobre contro il Catania, ha risposto di sì per la prima, di no per la seconda.
Il motivo è nell’effettuazione dei lavori di ripristino del decoro degli spogliatoi dello stadio che sono stati programmati per il periodo di tempo che va da giovedì 30 settembre a sabato 9 ottobre.
Il Potenza dovrà invece trovare un’altra sede dove allenarsi fino alla gara del 10 ottobre, in casa, contro la Fidelis Andria.
Ricordiamo che la situazione si è determinata tanto per la lettera inviata dalla Lega Pro al Potenza, nella quale si contestava lo stato inadeguato degli spogliatoi ospiti e l’interruzione dell’energia elettrica durante il corso del match, tanto perchè il Picerno ha allungato per altre due partite la necessità di giocare in città per l’indisponibilità dello stadio Curcio.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI

Picerno, Viviani indisponibile contro il Catania
P

Il Picerno dovrà cercare un’altra sede per disputare la partita del 3 ottobre contro il Catania. Il Viviani non sarà disponibile.
L’amministrazione comunale, facendo seguito alla richiesta della società melandrina di disputare a Potenza la sfida di domenica 26 contro il Messina e quella del 3 ottobre contro il Catania, ha risposto di sì per la prima, di no per la seconda.
Il motivo è nell’effettuazione dei lavori di ripristino del decoro degli spogliatoi dello stadio che sono stati programmati per il periodo di tempo che va da giovedì 30 settembre a sabato 9 ottobre.
Il Potenza dovrà invece trovare un’altra sede dove allenarsi fino alla gara del 10 ottobre, in casa, contro la Fidelis Andria.
Ricordiamo che la situazione si è determinata tanto per la lettera inviata dalla Lega Pro al Potenza, nella quale si contestava lo stato inadeguato degli spogliatoi ospiti e l’interruzione dell’energia elettrica durante il corso del match, tanto perchè il Picerno ha allungato per altre due partite la necessità di giocare in città per l’indisponibilità dello stadio Curcio.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI