lunedì 4 Marzo 2024
spot_img

Il Campobasso torna a vincere dopo due mesi
I

DA MOLISE TABLOID.IT

Pre-partita. Il Campobasso si presenta a Potenza per provare a riuscire subito dalla zona playout dove è finito dopo la sconfitta interna con il Catanzaro. Si tratta dell’ultima “sfida salvezza” del girone di andata, contro i lucani che sono ugualmente coinvolti nella lotta per non retrocedere.

La gara.

Potenza: Greco, Sandri, Piana, Gigli, Coccia, Matino, Zenuni, Ricci, Sepe, Volpe, Banegas. All.: Trocini.
Campobasso: Raccichini, Sbardella, Pace, Ladu, Menna, Tenkorang, Bontà, Candellori, Rossetti, Persia, Parigi. All.: Cudini.
Arbitro: Giordano di Novara.
Marcatore: al 43′ Candellori.

Si gioca al Viviani di Potenza davanti a pochi spettatori di cui circa 120 venuti da Campobasso. Aria di contestazione dei tifosi lucani contro la loro squadra che sta facendo un brutto campionato. Intanto notizie di mercato parlano di un forte interessamento dell’Avellino per Rossetti. Al 5′ azione dei locali ma la palla finisce fuori. Al 9′ tiro di Sandri, la sfera termina in rete ma l’arbitro annulla per fuorigioco di Volpe. All’11’ azione dei Lupi, Tenkorang tira debolmente e Greco blocca la palla. Al 20′ Tenkorang, il migliore dei suoi, viene trattenuto in area, l’arbitro fa cenno di proseguire. Al 30′ Menna atterra Sandri e viene ammonito. Al 35′ punizione per gli ospiti, batte Parigi ma la barriera respinge. Sono i molisani ad avere le migliori occasioni da rete e il pubblico contesta con fischi la squadra di casa. Al 40′ Lupi in attacco, Ladu si fa respingere la conclusione. Al 43′ ospiti in vantaggio, il portiere di casa sbaglia l’intervento, la palla finisce a Candellori che segna l’1-0 in favore dei Lupi. Finisce così il primo tempo con i molisani che vanno al riposo sull’1-0 in loro favore. Nel secondo tempo, al 50′ azione dei lucani ma Raccichini fa buona guardia. Al 54′ colpo di testa di Banegas e la sfera termina fuori di poco. Al 60′ tiro di Parigi ma la palla finisce fuori. Al 70′ Cudini, sostituisce Ladu e Rossetti e al loro posto entrano Emmausso e Giunta. All’80’ tiro di Banegas ma la sfera termina fuori. Ultimi scampoli di partita che vedono i Lupi fare molta attenzione per salvaguardare il risultato. Finisce così la partita, con la preziosa vittoria dei molisani che non vincevano da due mesi. Mercoledì arriva l’Avellino al Nuovo Romagnoli, di certo il morale rispetto a una settimana fa è molto alto dopo questa vittoria. Arnaldo Angiolillo

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -spot_img