martedì 16 Luglio 2024

Catania a Mancini, decisive le prossime 48 ore ?
C

TUTTOCALCIOCATANIA.COM

La brevità della riunione (durata 45 minuti) per la firma del rogito e i non precisati “dettagli tecnici” quando tutto già sembrava pronto per le firme, fanno sorgere dei dubbi. In ogni caso saranno a questo punto decisive le prossime 48 ore in cui si dovrebbe finalmente concludere questa lunga vicenda giudiziaria. Oggi forse ci sarà un altro incontro.

Il Tribunale ha certamente verificato la posizione di Mancini che si è definito un imprenditore che opera all’estero, impegnato assieme ad altri soci in una società avviata nel settore turistico e in particolare quello termale in Bulgaria. Di più non si sa. Dice di voler puntare sul settore giovanile, facendo nascere una scuola calcio in ogni comune del Catanese e realizzare un centro di medicina dello sport. Quel che peserà su Mancini è il debito sportivo che supera i tre milioni di euro, poi c’è una squadra da costruire e Mancini dovrà presentarsi alla Federcalcio con una fideiussione a prima richiesta o di banca o di primaria compagnia assicurativa italiana. Si è anche parlato di una chiusura del sito ufficiale calciocatania.it. Ieri alcuni dipendenti si erano preoccupati di posare alcune piante ornamentali sperando che la preannunciata firma del rogito potesse coincidere con l’inizio di un nuovo ciclo per Catania calcistica. Invece l’attesa continua.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

Catania a Mancini, decisive le prossime 48 ore ?
C

TUTTOCALCIOCATANIA.COM

La brevità della riunione (durata 45 minuti) per la firma del rogito e i non precisati “dettagli tecnici” quando tutto già sembrava pronto per le firme, fanno sorgere dei dubbi. In ogni caso saranno a questo punto decisive le prossime 48 ore in cui si dovrebbe finalmente concludere questa lunga vicenda giudiziaria. Oggi forse ci sarà un altro incontro.

Il Tribunale ha certamente verificato la posizione di Mancini che si è definito un imprenditore che opera all’estero, impegnato assieme ad altri soci in una società avviata nel settore turistico e in particolare quello termale in Bulgaria. Di più non si sa. Dice di voler puntare sul settore giovanile, facendo nascere una scuola calcio in ogni comune del Catanese e realizzare un centro di medicina dello sport. Quel che peserà su Mancini è il debito sportivo che supera i tre milioni di euro, poi c’è una squadra da costruire e Mancini dovrà presentarsi alla Federcalcio con una fideiussione a prima richiesta o di banca o di primaria compagnia assicurativa italiana. Si è anche parlato di una chiusura del sito ufficiale calciocatania.it. Ieri alcuni dipendenti si erano preoccupati di posare alcune piante ornamentali sperando che la preannunciata firma del rogito potesse coincidere con l’inizio di un nuovo ciclo per Catania calcistica. Invece l’attesa continua.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI

Catania a Mancini, decisive le prossime 48 ore ?
C

TUTTOCALCIOCATANIA.COM

La brevità della riunione (durata 45 minuti) per la firma del rogito e i non precisati “dettagli tecnici” quando tutto già sembrava pronto per le firme, fanno sorgere dei dubbi. In ogni caso saranno a questo punto decisive le prossime 48 ore in cui si dovrebbe finalmente concludere questa lunga vicenda giudiziaria. Oggi forse ci sarà un altro incontro.

Il Tribunale ha certamente verificato la posizione di Mancini che si è definito un imprenditore che opera all’estero, impegnato assieme ad altri soci in una società avviata nel settore turistico e in particolare quello termale in Bulgaria. Di più non si sa. Dice di voler puntare sul settore giovanile, facendo nascere una scuola calcio in ogni comune del Catanese e realizzare un centro di medicina dello sport. Quel che peserà su Mancini è il debito sportivo che supera i tre milioni di euro, poi c’è una squadra da costruire e Mancini dovrà presentarsi alla Federcalcio con una fideiussione a prima richiesta o di banca o di primaria compagnia assicurativa italiana. Si è anche parlato di una chiusura del sito ufficiale calciocatania.it. Ieri alcuni dipendenti si erano preoccupati di posare alcune piante ornamentali sperando che la preannunciata firma del rogito potesse coincidere con l’inizio di un nuovo ciclo per Catania calcistica. Invece l’attesa continua.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI