martedì 16 Luglio 2024

Nel girone C potrebbero esserci Teramo e Pescara
N

FONTE: DIRETTASPORT VITERBO

Alla fine non c’è stata nessuna sorpresa in negativo nell’ultima giornata utile per presentare domanda di iscrizione al campionato di Serie C 2022/2023. Tutti i club che ancora non avevano provveduto a depositare la documentazione, inclusa la fideiussione di 350.000 euro necessaria, hanno ottemperato agli obblighi burocratici.  Adesso la palla passerà alla Covisoc, che verificherà la bontà delle documentazioni presentate. Tutto verrà poi ratificato nel prossimo Consiglio Federale, in programma l’8 luglio, subito dopo poi i tre gironi.

Al momento quindi non ci sarà nessuna riammissione, graduatoria che vedeva al primo posto la Pistoiese che dunque dovrà disputare il prossimo campionato di serie D, mentre in caso di bocciatura di qualche club dalla Covisoc si procederà con i ripescaggi che vedono al primo posto Fermana e Torres.

La Viterbese è in bilico tra il girone centrale e quello meridionale, tutto dipenderà dalle valutazioni, relative soprattutto alla vicinanza delle trasferte, che la Lega vorrà dare sulle due abruzzesi Teramo e Pescara che, visto anche l’alto numero di club pugliesi e campane, potrebbero essere drottate per motivi logistici al sud.

GIRONE C

AUDACE CERIGNOLA

AVELLINO

CAMPOBASSO

CATANZARO

CROTONE

FIDELIS ANDRIA

FOGGIA

GELBISON

GIUGLIANO

JUVE STABIA

LATINA

MESSINA

MONOPOLI

MONTEROSI

PICERNO

POTENZA

TARANTO

TURRIS

VIRTUS FRANCAVILLA

VITERBESE

GIRONE B 

ANCONA

AQUILA MONTEVARCHI

CARRARESE

CESENA

FIORENZUOLA

GUBBIO

IMOLESE

LUCCHESE

MANTOVA

MONTEROSI

OLBIA

PONTEDERA

RECANATESE

REGGIANA

RIMINI

SAN DONATO TAVERNELLE

SIENA

VIRTUS ENTELLA

VIS PESARO

VITERBESE

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

Nel girone C potrebbero esserci Teramo e Pescara
N

FONTE: DIRETTASPORT VITERBO

Alla fine non c’è stata nessuna sorpresa in negativo nell’ultima giornata utile per presentare domanda di iscrizione al campionato di Serie C 2022/2023. Tutti i club che ancora non avevano provveduto a depositare la documentazione, inclusa la fideiussione di 350.000 euro necessaria, hanno ottemperato agli obblighi burocratici.  Adesso la palla passerà alla Covisoc, che verificherà la bontà delle documentazioni presentate. Tutto verrà poi ratificato nel prossimo Consiglio Federale, in programma l’8 luglio, subito dopo poi i tre gironi.

Al momento quindi non ci sarà nessuna riammissione, graduatoria che vedeva al primo posto la Pistoiese che dunque dovrà disputare il prossimo campionato di serie D, mentre in caso di bocciatura di qualche club dalla Covisoc si procederà con i ripescaggi che vedono al primo posto Fermana e Torres.

La Viterbese è in bilico tra il girone centrale e quello meridionale, tutto dipenderà dalle valutazioni, relative soprattutto alla vicinanza delle trasferte, che la Lega vorrà dare sulle due abruzzesi Teramo e Pescara che, visto anche l’alto numero di club pugliesi e campane, potrebbero essere drottate per motivi logistici al sud.

GIRONE C

AUDACE CERIGNOLA

AVELLINO

CAMPOBASSO

CATANZARO

CROTONE

FIDELIS ANDRIA

FOGGIA

GELBISON

GIUGLIANO

JUVE STABIA

LATINA

MESSINA

MONOPOLI

MONTEROSI

PICERNO

POTENZA

TARANTO

TURRIS

VIRTUS FRANCAVILLA

VITERBESE

GIRONE B 

ANCONA

AQUILA MONTEVARCHI

CARRARESE

CESENA

FIORENZUOLA

GUBBIO

IMOLESE

LUCCHESE

MANTOVA

MONTEROSI

OLBIA

PONTEDERA

RECANATESE

REGGIANA

RIMINI

SAN DONATO TAVERNELLE

SIENA

VIRTUS ENTELLA

VIS PESARO

VITERBESE

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI

Nel girone C potrebbero esserci Teramo e Pescara
N

FONTE: DIRETTASPORT VITERBO

Alla fine non c’è stata nessuna sorpresa in negativo nell’ultima giornata utile per presentare domanda di iscrizione al campionato di Serie C 2022/2023. Tutti i club che ancora non avevano provveduto a depositare la documentazione, inclusa la fideiussione di 350.000 euro necessaria, hanno ottemperato agli obblighi burocratici.  Adesso la palla passerà alla Covisoc, che verificherà la bontà delle documentazioni presentate. Tutto verrà poi ratificato nel prossimo Consiglio Federale, in programma l’8 luglio, subito dopo poi i tre gironi.

Al momento quindi non ci sarà nessuna riammissione, graduatoria che vedeva al primo posto la Pistoiese che dunque dovrà disputare il prossimo campionato di serie D, mentre in caso di bocciatura di qualche club dalla Covisoc si procederà con i ripescaggi che vedono al primo posto Fermana e Torres.

La Viterbese è in bilico tra il girone centrale e quello meridionale, tutto dipenderà dalle valutazioni, relative soprattutto alla vicinanza delle trasferte, che la Lega vorrà dare sulle due abruzzesi Teramo e Pescara che, visto anche l’alto numero di club pugliesi e campane, potrebbero essere drottate per motivi logistici al sud.

GIRONE C

AUDACE CERIGNOLA

AVELLINO

CAMPOBASSO

CATANZARO

CROTONE

FIDELIS ANDRIA

FOGGIA

GELBISON

GIUGLIANO

JUVE STABIA

LATINA

MESSINA

MONOPOLI

MONTEROSI

PICERNO

POTENZA

TARANTO

TURRIS

VIRTUS FRANCAVILLA

VITERBESE

GIRONE B 

ANCONA

AQUILA MONTEVARCHI

CARRARESE

CESENA

FIORENZUOLA

GUBBIO

IMOLESE

LUCCHESE

MANTOVA

MONTEROSI

OLBIA

PONTEDERA

RECANATESE

REGGIANA

RIMINI

SAN DONATO TAVERNELLE

SIENA

VIRTUS ENTELLA

VIS PESARO

VITERBESE

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI