lunedì 4 Marzo 2024
spot_img

Raffaele non si sbilancia: “Non siamo ancora salvi, dobbiamo pedalare. Vittoria pesante”
R

Il tecnico del Potenza al termine del match vinto contro la Viterbese ha commentato il terzo successo nelle ultime cinque gare della sua squadra:

PRIMO TEMPO DIFFICILE “In avvio abbiamo accusato l’importanza della contesa e abbiamo regalato spazio alla Viterbese. Quando si arriva ad un certo punto del campionato è difficile assistere a belle gare. Questa partita valeva 9 punti. In classifica siamo saliti a quota 40 che ancora non bastano per tagliare il traguardo salvezza, dobbiamo ancora pedalare senza distrarci. In 4 giorni contro Latina e Messina possiamo chiudere il discorso della permanenza e guardare all’immediato futuro con maggiore ottimismo. Sono contento per il risultato e per la disponibilità dei ragazzi che non è mai mancata”.

SVOLTA NELLA RIPRESA “Nel secondo tempo ho cambiato modulo passando al 4-3-3 perché coi quinti non riuscivamo a scivolare correttamente e ho deciso di attaccare la Viterbese alta inserendo 3 punte. Dopo l’1-0 di Caturano abbiamo acquisito fiducia sbloccandoci anche dal punto di vista mentale ed è migliorata anche la qualità del nostro palleggio. Steffè per noi è importante ed è in crescita, averlo ritrovato è una buona notizia. Cittadino negli ultimi tre giorni si è allenato bene e con l’assenza di Del Pinto avevo bisogno di un elemento in grado di garantirci qualità e visione di gioco in mediana. Spero di recuperare Volpe per la trasferta di Latina considerando l’infortunio di Hadziosmanovic avvenuto nel finale. Vogliamo chiudere prima possibile il discorso salvezza. Un mese fa era difficile pronosticare una classifica così considerando l’equilibrio che regna per la salvezza e per i playoff”.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -spot_img