domenica 23 Giugno 2024

Catania, game over?
C

spot_img
spot_img

FONTE: ROSANEROLIVE

L’affare non andrà in porto. Il Tribunale etneo ha decretato decaduta la trattativa per la cessione del ramo d’azienda del Calcio Catania con Benedetto Mancini. L’imprenditore romano, atteso per le ore 11:00 al Palazzo di Giustizia, ancora una volta non si è presentato.

Mancini, lo scorso 4 aprile, non si è recato dal notaio per la firma del rogito, come stabilito, con il versamento di 375 mila euro. Soltanto un giorno dopo, fuori tempo massimo, l’imprenditore ha depositato un assegno dal valore di 200 mila euro a garanzia del buon esito dell’operazione.

COSA ACCADRÀ?

In queste ore è in corso un nuovo incontro, come riporta La Sicilia, tra i curatori che si occupano dell’esercizio provvisorio del Calcio Catania e il Giudice delegato per decidere quale sarà il futuro del club. L’esercizio provvisorio scadrà il prossimo 19 aprile: verrà prolungato nuovamente o verrà stabilito il fallimento?

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

Catania, game over?
C

FONTE: ROSANEROLIVE

L’affare non andrà in porto. Il Tribunale etneo ha decretato decaduta la trattativa per la cessione del ramo d’azienda del Calcio Catania con Benedetto Mancini. L’imprenditore romano, atteso per le ore 11:00 al Palazzo di Giustizia, ancora una volta non si è presentato.

Mancini, lo scorso 4 aprile, non si è recato dal notaio per la firma del rogito, come stabilito, con il versamento di 375 mila euro. Soltanto un giorno dopo, fuori tempo massimo, l’imprenditore ha depositato un assegno dal valore di 200 mila euro a garanzia del buon esito dell’operazione.

COSA ACCADRÀ?

In queste ore è in corso un nuovo incontro, come riporta La Sicilia, tra i curatori che si occupano dell’esercizio provvisorio del Calcio Catania e il Giudice delegato per decidere quale sarà il futuro del club. L’esercizio provvisorio scadrà il prossimo 19 aprile: verrà prolungato nuovamente o verrà stabilito il fallimento?

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI

Catania, game over?
C

FONTE: ROSANEROLIVE

L’affare non andrà in porto. Il Tribunale etneo ha decretato decaduta la trattativa per la cessione del ramo d’azienda del Calcio Catania con Benedetto Mancini. L’imprenditore romano, atteso per le ore 11:00 al Palazzo di Giustizia, ancora una volta non si è presentato.

Mancini, lo scorso 4 aprile, non si è recato dal notaio per la firma del rogito, come stabilito, con il versamento di 375 mila euro. Soltanto un giorno dopo, fuori tempo massimo, l’imprenditore ha depositato un assegno dal valore di 200 mila euro a garanzia del buon esito dell’operazione.

COSA ACCADRÀ?

In queste ore è in corso un nuovo incontro, come riporta La Sicilia, tra i curatori che si occupano dell’esercizio provvisorio del Calcio Catania e il Giudice delegato per decidere quale sarà il futuro del club. L’esercizio provvisorio scadrà il prossimo 19 aprile: verrà prolungato nuovamente o verrà stabilito il fallimento?

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI