lunedì 15 Luglio 2024

Messina in vendita ad 1 Euro: i dettagli
M

Il presidente del Messina Sciotto sta facendo di tutto per regalare alla sua creatura un futuro luminoso

FONTE: TEMPOSTRETTO.IT

MESSINA – L’ultima “offerta” del presidente Sciotto per defilarsi dalla guida dell’Acr Messina è cedere la proprietà ad un prezzo simbolico: 1 euro per chi si vorrà fare avanti. Sembra quasi un ultimatum nelle trattative mai davvero iniziate come confessa lo stesso presidente: “Sino ad oggi non ho ricevuto alcuna offerta formale per l’acquisto dell’Acr Messina, solo un paio di telefonate per chiedere sommarie informazioni”.

Sciotto ribadisce come il suo ciclo alla guida della società biancoscudata sia terminato: “A gennaio scorso ed a maggio ho sottolineato come l’ultimo mio obiettivo fosse quello di salvare la serie C ed andare via”. Un’ultima stagione sofferta culminata però con la salvezza e l’attaccamento alla maglia di un gruppo giovane che sembra essere un’ottima base da cui ripartire.

Messina in vendita ad 1 euro

Una storia d’amore quella tra l’imprenditore peloritano delle auto e la squadra di Messina, e, nonostante difficoltà e dissapori, Sciotto si è sempre speso per la realtà calcistica cittadina, è perciò “con immenso dispiacere, dopo cinque anni al timone della gloriosa Acr Messina, ribadisco – conclude il presidente – la volontà di chiudere qui il mio percorso alla guida della società biancoscudata, per questo ho deciso di cedere la proprietà dell’Acr Messina alla cifra simbolica di 1 €. È il mio ultimo atto d’amore. Ho dato come scadenza le ore 24 di domenica 12 giugno, dopo e senza alcun riscontro, analizzerò la situazione e prenderò le conseguenti decisioni, anche se dovessero essere dolorose”.

spot_img
spot_img

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI

Messina in vendita ad 1 Euro: i dettagli
M

Il presidente del Messina Sciotto sta facendo di tutto per regalare alla sua creatura un futuro luminoso

FONTE: TEMPOSTRETTO.IT

MESSINA – L’ultima “offerta” del presidente Sciotto per defilarsi dalla guida dell’Acr Messina è cedere la proprietà ad un prezzo simbolico: 1 euro per chi si vorrà fare avanti. Sembra quasi un ultimatum nelle trattative mai davvero iniziate come confessa lo stesso presidente: “Sino ad oggi non ho ricevuto alcuna offerta formale per l’acquisto dell’Acr Messina, solo un paio di telefonate per chiedere sommarie informazioni”.

Sciotto ribadisce come il suo ciclo alla guida della società biancoscudata sia terminato: “A gennaio scorso ed a maggio ho sottolineato come l’ultimo mio obiettivo fosse quello di salvare la serie C ed andare via”. Un’ultima stagione sofferta culminata però con la salvezza e l’attaccamento alla maglia di un gruppo giovane che sembra essere un’ottima base da cui ripartire.

Messina in vendita ad 1 euro

Una storia d’amore quella tra l’imprenditore peloritano delle auto e la squadra di Messina, e, nonostante difficoltà e dissapori, Sciotto si è sempre speso per la realtà calcistica cittadina, è perciò “con immenso dispiacere, dopo cinque anni al timone della gloriosa Acr Messina, ribadisco – conclude il presidente – la volontà di chiudere qui il mio percorso alla guida della società biancoscudata, per questo ho deciso di cedere la proprietà dell’Acr Messina alla cifra simbolica di 1 €. È il mio ultimo atto d’amore. Ho dato come scadenza le ore 24 di domenica 12 giugno, dopo e senza alcun riscontro, analizzerò la situazione e prenderò le conseguenti decisioni, anche se dovessero essere dolorose”.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI

Messina in vendita ad 1 Euro: i dettagli
M

Il presidente del Messina Sciotto sta facendo di tutto per regalare alla sua creatura un futuro luminoso

FONTE: TEMPOSTRETTO.IT

MESSINA – L’ultima “offerta” del presidente Sciotto per defilarsi dalla guida dell’Acr Messina è cedere la proprietà ad un prezzo simbolico: 1 euro per chi si vorrà fare avanti. Sembra quasi un ultimatum nelle trattative mai davvero iniziate come confessa lo stesso presidente: “Sino ad oggi non ho ricevuto alcuna offerta formale per l’acquisto dell’Acr Messina, solo un paio di telefonate per chiedere sommarie informazioni”.

Sciotto ribadisce come il suo ciclo alla guida della società biancoscudata sia terminato: “A gennaio scorso ed a maggio ho sottolineato come l’ultimo mio obiettivo fosse quello di salvare la serie C ed andare via”. Un’ultima stagione sofferta culminata però con la salvezza e l’attaccamento alla maglia di un gruppo giovane che sembra essere un’ottima base da cui ripartire.

Messina in vendita ad 1 euro

Una storia d’amore quella tra l’imprenditore peloritano delle auto e la squadra di Messina, e, nonostante difficoltà e dissapori, Sciotto si è sempre speso per la realtà calcistica cittadina, è perciò “con immenso dispiacere, dopo cinque anni al timone della gloriosa Acr Messina, ribadisco – conclude il presidente – la volontà di chiudere qui il mio percorso alla guida della società biancoscudata, per questo ho deciso di cedere la proprietà dell’Acr Messina alla cifra simbolica di 1 €. È il mio ultimo atto d’amore. Ho dato come scadenza le ore 24 di domenica 12 giugno, dopo e senza alcun riscontro, analizzerò la situazione e prenderò le conseguenti decisioni, anche se dovessero essere dolorose”.

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI